Pubblicato in: Portfolio

“Ridatemi tutto!”

Oggi è successa una cosa che ha dell’incredibile.

Si tratta di Puad, il cicciottoso stagista che allieta le nostre giornate e che all’ora di pranzo, come di consueto, si è avviato a casa in macchina per consumare in solitaria il solito pacco di Tortellini Rana.

È salito nel suo appartamento per non più di mezz’ora, lo giura. Il tempo di mangiare rapido e guardare al massimo una puntata di cartoni animati. Fatto sta che appena ridisceso in strada si è accorto di essere stato vittima di un tremendo quanto rapidissimo furto: Continua a leggere ““Ridatemi tutto!””

Annunci

Fare Sport – Secondo Round

“Sai cosa credo, Pilush?'”

“Cosa, Doduck?”

“Credo che sia una truffa bella e buona.”

“A cosa ti riferisci, scusa?”

“A questa cosa che le palestre prevedono dei corsi video.”

“Io credo dipenda dai punti di vista,..”

“Ma scusa, uno paga un abbonamento, no? E lo paga anche un sacco di soldi, no?”

“Sì, certo.”

“Tipo, tu ti sei iscritto e paghi…?”

“Trenta euro al mese.”

“Ecco, appunto, trenta euro al mese. E per trenta euro al mese io mi aspetterei almeno di avere un istruttore che mi segua, mi corregga, mi inciti, mi motivi, mi dia amorevoli pacche sulle spalle, ti sembra chiedere troppo?” Continua a leggere “Fare Sport – Secondo Round”

Pubblicato in: Portfolio

Difficile a immaginarsi

Io adoro la pioggia. Giuro. Adoro i temporali forti, quelli con tuoni, fulmini, vento, magari un po’ di grandine…

Adoro la pioggia, l’autunno e l’inverno. Adoro quei pomeriggi/serate in cui si è costretti a rimanere a casa, magari sul divano, magari con un film, o con un libro, sicuramente con il plaid e una tazza calda perché fuori sta diluviando. Una gioia, proprio.

L’estate, per dire, la trovo molto fastidiosa. L’afa, le zanzare, le notti insonni, la sabbia appiccicata sulla pelle, il sudore, il condizionatore rotto, i 40 gradi all’ombra, la macchina sotto al sole, le piante che si seccano, la frutta che marcisce, il turismo spinto e le mille foto di vacanze, l’ostentazione di gioia e divertimento. Insopportabile proprio.

A pensarci bene, giusto una cosa salverei dell’estate: i temporali estivi. Continua a leggere “Difficile a immaginarsi”