Pubblicato in: Portfolio

Saper essere convincenti

Da circa un anno curiamo un progetto per un cliente con sede a trecento km da Lavorandia, cliente molto ostile per di più, che per ogni sopralluogo e valutazione vuole avere qualcuno di noi presente in loco in modo da poterlo spremere di persona e seduta stante, al sorgere della minima criticità.

Di solito è uno dei tre capi a immolarsi per la causa, ché per pezzi così grossi questo e altro, e ogni tanto serve anche metterci la faccia. Una certa faccia.

Beh, ieri invece qualcuno ha deciso che la faccia, tutto sommato, ce l’avrei potuta mettere anche io. E la cosa è andata più o meno così:

Continua a leggere “Saper essere convincenti”

Annunci
Pubblicato in: Portfolio

Difficile a immaginarsi

Io adoro la pioggia. Giuro. Adoro i temporali forti, quelli con tuoni, fulmini, vento, magari un po’ di grandine…

Adoro la pioggia, l’autunno e l’inverno. Adoro quei pomeriggi/serate in cui si è costretti a rimanere a casa, magari sul divano, magari con un film, o con un libro, sicuramente con il plaid e una tazza calda perché fuori sta diluviando. Una gioia, proprio.

L’estate, per dire, la trovo molto fastidiosa. L’afa, le zanzare, le notti insonni, la sabbia appiccicata sulla pelle, il sudore, il condizionatore rotto, i 40 gradi all’ombra, la macchina sotto al sole, le piante che si seccano, la frutta che marcisce, il turismo spinto e le mille foto di vacanze, l’ostentazione di gioia e divertimento. Insopportabile proprio.

A pensarci bene, giusto una cosa salverei dell’estate: i temporali estivi. Continua a leggere “Difficile a immaginarsi”

Pubblicato in: Portfolio

La fine. Inesorabilmente, la fine.

“Doduck, svegliati! Sono le 7!!”

“Impossibile Pilush, ho impostato non una ma due sveglie ieri ser…aaahh! OMMIODDIO Pilush. Sono le 7!!!! Com’è possibile?”

“Alzati, vestiti, sbrigati!!”

“Mannaggia Pilush, perché questo coso non ha suonato? Ehi, aspetta. È spento. Pilush! Il cellulare non si accende più.”

“Non può essere, Doduck, ti è già successo la scorsa settimana.”

“No, Pilush, quello era l’ALTRO cellulare. Ora sembra morto anche QUESTO.”

“Ahah, mi stai dicendo che hai fatto fuori due telefoni in 5 giorni?Continua a leggere “La fine. Inesorabilmente, la fine.”

La sfiga stagistica non conosce ferie!

L’intercity su cui sto viaggiando è partito 40 minuti fa.

Le due signore del mio scompartimento (che 41 min fa non si conoscevano) hanno già toccato i seguenti argomenti di conversazione:

-figli

-matrimoni

-nipoti

-nuove generazioni

-vecchie generazioni

-lavoro

-mancanza di lavoro

-internet

-terrorismo

-mezze stagioni

Mancano ancora 7 ore di viaggio, ma sono fiduciosa.

Buone vacanze anche a voi 😉

Pubblicato in: Portfolio

Vita di coppia e altri disastri

“E così domani mattina hai intenzione di prendere il mio stesso treno…”

“Sì, te l’ho detto, devo venire in città per delle faccende.”

“Ok Pilush, ma il mio treno parte all’alba”

“Beh se riesci a prenderlo tu, perché non dovrei farcela io”

“Ma io riesco solo perché nei mesi ho sviluppato un programma perfetto, ragionato e studiato nei minimi dettagli.

“Bene, seguirò il tuo programma allora.”

Continua a leggere “Vita di coppia e altri disastri”

Pubblicato in: Portfolio

Le ragazze, di solito, profumano di buono

Mi capita – ultimamente sempre più spesso – di sentire gli odori.

E penserete che se sentissi “le voci” sarebbe peggio.

E lo credo anche io. Del resto non è che prima – fino a poco tempo fa – non avessi un olfatto o cosa. Però ecco, ultimamente ci faccio più caso.

Mi spiego.

Continua a leggere “Le ragazze, di solito, profumano di buono”

Pubblicato in: Portfolio

Cara Trenitalia…

Cara Trenitalia,

passiamo insieme, ormai da mesi, quattro o cinque ore al giorno. Passo più tempo con te che con la mia famiglia o i miei amici. Anzi, a ragionarci bene, passo anche quasi più tempo con te che con Pilush. E, sinceramente, io credevo – almeno all’inizio – che noi avremmo potuto avere un buon rapporto. Io avevo tanta fiducia in te, addirittura da acconsentire, ogni mese, a sottoscrivere un abbonamento ai treni regionali, nonostante tutti i consigli e gli ammonimenti degli scettici che mi dicevano che mi avresti fatta impazzire.

Ebbene. Purtroppo, cara Trenitalia, è confermato. Tu mi fai impazzire. Continua a leggere “Cara Trenitalia…”

Pubblicato in: Portfolio

Il bike sharing l’ha inventato Murphy

Ogni mattina uno stagista si sveglia e sa che dovrà correre più veloce della sfiga che lo perseguita.

Soprattutto se deve avere a che fare con il bike sharing, quel servizio di biciclette condivise, messe a disposizione degli utenti, nelle grandi città. Il bike sharing, unito alla sfiga stagistica, diventa un elemento di distruzione totale.

Se avrai bisogno di una bicicletta non la troverai, né nella tua, né nelle 4 stazioni limitrofe. Se invece vorrai posarla, stai certo che tutti i posti saranno pieni. E la probabilità che ogni cosa fili liscia è inversamente proporzionale alla fretta che si ha.

Il bike sharing l’ha inventato Murphy, per dimostrare l’inconfutabilità delle proprie leggi. Continua a leggere “Il bike sharing l’ha inventato Murphy”

Pubblicato in: Portfolio

“Treno in partenza”

2 giugno, ponte, stagista a casa, la rinascita.

Ebbene sì, mi sono concessa ben quattro giorni a casa, in campagna, lontana da uffici, telefoni che squillano, fotocopiatrici che si inceppano, agende che si riempiono e capi che urlano. 4 giorni che nella mia testa sono durati appena 24 ore e che mi hanno ricatapultato, in men che non si dica, nella quotidiana triste routine, per giunta dopo 8 ore di treno regionale super affollato. Ma, al di là di questo, 4 giorni rilassanti, belli, insomma, 4 giorni che ci volevano proprio! Continua a leggere ““Treno in partenza””