Pubblicato in: Portfolio

D’amore e d’accordo

Vi ho già accennato di quanto Emil e Satti, le due colleghe super green, super friendly, super “peace&love” con cui io e Puad condividiamo l’ufficio, in realtà – a mio parere – si odino.

Credo si tratti di un odio tanto profondo quanto celato dietro amabili sorrisi, un odio che nasce per ragioni non ben definite e non ben comprensibili dato che a prima vista le due risulterebbero invece, a tutti gli effetti, essere tipe schizzate esattamente allo stesso modo: Continua a leggere “D’amore e d’accordo”

Annunci
Pubblicato in: Portfolio

“Ridatemi tutto!”

Oggi è successa una cosa che ha dell’incredibile.

Si tratta di Puad, il cicciottoso stagista che allieta le nostre giornate e che all’ora di pranzo, come di consueto, si è avviato a casa in macchina per consumare in solitaria il solito pacco di Tortellini Rana.

È salito nel suo appartamento per non più di mezz’ora, lo giura. Il tempo di mangiare rapido e guardare al massimo una puntata di cartoni animati. Fatto sta che appena ridisceso in strada si è accorto di essere stato vittima di un tremendo quanto rapidissimo furto: Continua a leggere ““Ridatemi tutto!””

Zero Budget

Ok, premetto di essere particolarmente misantropa e di avere giornate in cui l’odio verso la specie umana raggiunge livelli massimi. Giornate in cui prenderei a schiaffi chi si pone sul mio cammino, in cui preferirei trasferirmi in Antartide piuttosto che vedere certe facce, giornate in cui, insomma, è particolarmente alto il rischio di risultare spiacevole a chiunque decida, incautamente, di rivolgermi la parola.

Detto questo, concorderete con me sul fatto che oggi io sia stata fin troppo garbata, tutto sommato.

Ed è andata più o meno così:

“Pronto? Cercavo la Dottoressa Doduck.”

“Sì, pronto, sono io. Posso esserle utile in qualche modo?”

“Ehm, ecco, spero di sì…”

“Beh, mi dica dunque.”

“Vi contatto perché sto lanciando una start-up…”

“Ah. Ma dai.

“…una start-up per il food delivery. Ha presente no? I servizi che ti portano cibo a casa…”

“Beh. Che idea originale.

Continua a leggere “Zero Budget”