Pubblicato in: CV, Portfolio

Pilush

Pilush è uno dei motivi per cui scrivo questo blog. È il fortunato ragazzo che ha l’onore di vivere con me e di prepararmi la cena ogni sera, stirarmi le camicie, fare la spesa per casa, occuparsi delle pulizie e delle bollette, svegliarsi insieme a me all’alba, prepararmi la colazione e il pranzo al sacco e aspettarmi la sera prendendosi anche tutte le sfuriate legate al mio stress-lavoro-correlato (di cui ho già accennato parlando di “rischio”). Insomma, Pilush è il motivo per cui le femministe di tutto il mondo possono essere orgogliose di me! Continua a leggere “Pilush”

Pubblicato in: CV, Portfolio

Il Temibile Romtas

Sapevo che avrei dovuto farlo e, in realtà, sto cercando da un po’ le parole giuste per parlarvi di LUI.

Poi, stamattina, dopo aver passato giorni in un ufficio deserto a preparare slide e grafici dai contenuti impensabili e inspiegabili; dopo avergli mandato, prima del weekend, varie proposte di presentazione con i suddetti contenuti; dopo aver aspettato, invano, un riscontro, pronta a modificare qualunque cosa; dopo aver controllato la mail, giorno e notte…stamattina, LUI, mi scrive di non aver ricevuto nulla e di voler subito una presentazione completa che “così, Doduck, non si lavora.”

E, non so bene come, a me, stamattina, le parole giuste sono improvvisamente arrivate: Continua a leggere “Il Temibile Romtas”

Pubblicato in: CV, Portfolio

Cilàn

 

phone

 

Cilàn qui è la segretaria. Non di tutti, ovvio, ma è la SUA segretaria, e questo – ne sono certa – a San Pietro basterà per aprirle le porte del paradiso. E’ la mia dirimpettaia in un ufficio che contiene a malapena le nostre due scrivanie. A volte è compagna di battute ma solo ogni tanto, quando il capo è a distanza di sicurezza. Fedele barboncino per lui, è piccolina di statura e non disturba. Sta zitta perlopiù. Segue le sue mosse con dedizione e abbaia all’occorrenza. Ha sempre una voce cortese quando risponde al telefono, con tutti. E’ esperta in prenotazione voli e tavoli per due a pranzo. La seconda persona non è mai lei. Continua a leggere “Cilàn”